Pubblicità su Facebook: Strategie Per una Pubblicità che Funziona?

Pubblicità su Facebook: Strategie Per una Pubblicità che Funziona?

Come fare pubblicità su Facebook? Quali sono i libri per imparare a fare pubblicità su Facebook? Enrico Marchetto, Co Founder di Noiza, Agenzia di marketing digitale che vanta fra i clienti Velux, Benetton, Poker Stars, Lazzari e molti altri brand famosi, ha pubblicato un libro con Apogeo davvero molto interessante, ecco alcuni dei punti salienti.

Negli ultimi anni sono uscite decine di libri e corsi dedicati a Facebook Ads, e devo dire di essere rimasto piacevolmente sorpreso dal libro di Enrico Marchetto “Facebook e Instagram: Strategie per una pubblicità che funziona”, edito da Apogeo:

A differenza di altri libri, infatti, Enrico ha fatto un grande lavoro cercando di spiegare come approcciarsi alla pubblicità su Facebook.

Come fare pubblicità su Facebook?

Il 90% delle inserzioni create su Facebook viene sviluppata secondo una struttura post depandant, ovvero una struttura che dipende da un singolo post o contenuto: le campagne sono spesso funzionali ad un singolo post, ma questo è il modo migliore per fare campagne pubblicitarie su Facebook?

Qual è il DNA di una campagna pubblicitaria su Facebook? Il primo problema, di chi comincia ad utilizzare Facebook per realizzare campagne pubblicitarie e per promuovere la propria attività è proprio quello di non sapere come approcciare lo strumento.

La struttura post depandant, di una campagna pubblicitaria su Facebook, ha infatti una serie di limiti e criticità:

  • La durata nel tempo di un post, che sarà sempre limitata
  • La centralità sul contenuto e non sull’obiettivo
  • L’impossibilità di Facebook di “imparare” attraverso la fase di apprendimento

Il ruolo di un marketer che lavora sull’advertising di una azienda è quello di tradurre un obiettivo aziendale in un obiettivo chiaro e soprattutto congruo per l’algoritmo di Facebook.

3 Elementi di una Campagna Pubblicitaria

Quali sono allora secondo Enrico i tre elementi chiave di una campagna pubblicitaria?

  1. Il Trigger Point: è il punto di attenzione ed attivazione dei prospect (potenziali clienti)
  2. Il Funnel: il percorso che dall’esplorazione del marchio o del brand porta all’acquisto
  3. Il contesto: dove stiamo comunicando con i nostri potenziali clienti

Bisognerebbe infatti sempre ricordarsi che Facebook ed Instagram nascono come degli ambienti di intrattenimento ad alto tasso relazionale, alle persone non importa niente di venire a vedere chi siete, quali offerte avete in questo momento, quali sono le promozioni del week end.

Le persone vengono raggiunte dai vostri contenuti durante il loro intrattenimento, mentre stanno scrollando il newsfeed di Facebook, ecco perché, quando lavoriamo ad una campagna pubblicitaria su Facebook dovremmo prima di tutto individuare il punto di attivazione del nostro target ed allo stesso tempo creare un impianto pubblicitario rispettoso dei comportamenti e delle caratteristiche di questo ecosistema.

Abbiamo inoltre bisogno di un trigger point, ovvero di un “pizzicotto emotivo” che faccia emergere la nostra inserzione sotto forma di un bisogno per l’utente (a tal proposito ti consiglio di leggere anche l’articolo dedicato agli angle e, se ancora non la conosci, la mia Guida su Facebook Ads), dobbiamo di fatto individuare il punto di attivazione che ci permette di catturare l’attenzione del nostro target (come dice il mio amico Marcello Marchese – se non lo conosci guarda l’articolo Powercopy -, viviamo nell’era dell’attenzione).

Prima di iniziare a scrivere il copy (ovvero il testo) delle nostre ads dobbiamo:

  • Studiare
  • Ascoltare
  • Osservare

Le persone sono alla ricerca di esperienze incredibili, vogliono acquistare qualcosa per il beneficio ultimo che porta, dovremmo smetterla di pensare che lep ersone compreranno il nostro prodotto/servizio perché noi abbiamo il prodotto/servizio migliore.

Se stai cercando un manuale che ti dia una buona impostazione e delle informazioni concrete con esempi precisi su come creare e gestire campagne pubblicitarie su Facebook, quali domande fare ad un cliente con il quale iniziamo a lavorare, quali dati analizzare, come stabilire il budget di una campagna pubblicitaria o la dimensione ideale del pubblico da raggiungere, ti consiglio la lettura di questo libro:

Se l’hai già letto e vuoi dire la tua, o se hai domande, lascia un commento qui sotto, oppure metti mi piace e condividi l’articolo su Facebook!

Buon lavoro e buon advertising su Facebook,

Valerio

Ultimo aggiornamento 2022-10-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!