Come Creare un’App? Guida e Strumenti Utili

Come creare un’app per iOS e Android? Ogni giorno centinaia di persone cercano su Google informazioni per sviluppare un’applicazione per smartphone e tablet.

In questa guida voglio aiutarti a capire cosa serve per sviluppare un’app, quali sono i migliori strumenti e servizi per creare app ed anche come creare un’app gratis.

Mettiti comodo, prenditi 10 minuti e leggi questa guida fino alla fine, non te ne pentirai!

Premessa: quando si parla di creare app le strade percorribili sono sostanzialmente due:

  • Trovare uno sviluppatore o un’agenzia che si occupi dello sviluppo e della realizzazione della tua app
  • Utilizzare uno dei numerosi strumenti disponibili oggi per creare un’app da soli

Ovviamente la soluzione migliore è quella di trovare dei professionisti che possano realizzare un’app specifica per le nostre esigenze, ma in alcuni casi esistono degli ottimi servizi online (gratuiti o a pagamento) che possono davvero essere la soluzione al nostro bisogno di avere un’app.

Come Creare Un App?

Potrei cominciare questa guida parlandoti di quelli che sono i linguaggi di programmazione che bisogna conoscere per poter sviluppare app:

  • Java
  • XML
  • Swift
  • Objective-C

Su Amazon si trovano tantissimi libri dedicati a quest’argomento, ecco i più venduti di oggi:

Bestseller No. 2
Bestseller No. 3
Creare App per Android
  • Brivio, Thomas (Autore)

Per sviluppare una applicazione dunque, dopo aver appreso i linguaggi di programmazione sarà necessario utilizzare dei software, ed in particolare tramite gli SDK (Software Development Kit), strumenti tramite i quali è possibile gestire l’app ed ottimizzare le varie funzionalità

In questa guida però voglio darti dei consigli pratici ed un metodo per creare un’app in maniera semplice e veloce.

È importante sapere che esistono diverse tipologie di app, ed in particolare:

  • Progressive Web App (indicate con la sigla PWA): si tratta di siti internet che vengono ottimizzati per essere utilizzati da smartphone e tablet come delle vere e proprie app
  • App Native: quelle applicazioni che vengono sviluppate da zero esclusivamente per dispositivi come smartphone e tablet
  • App Ibride: sono quelle applicazioni che in realtà hanno una serie di moduli che possono essere combinati fra loro in base alle proprie esigenze (es. carrello, prenotazione, …)

Come creare un’app online gratuitamente?

Online esistono dei siti internet che ci permettono di realizzare delle app in maniera semplice e veloce.

Uno dei più conosciuti è sicuramente Glide (https://www.glideapps.com/) che offre 4 diversi piani:

  • Gratuito
  • Pro (32 $ al mese)
  • Private App (40 $ + 2 $ per ogni utente extra i 20 inclusi)
  • Custom

Come si può leggere sul sito di Glide, questa piattaforma risponde alle esigenze di chi si chiede come creare un’app senza conoscere linguaggi di programmazione, tramite un editor visuale davvero ben fatto, ecco la presentazione di Glide in 60 secondi:

Questo non è l’unico servizio disponibile online.

Un altro servizio super interessante è infatti Appy Pie App Builder (https://www.appypie.com/app-builder/appmaker), anche in questo caso si tratta di un builder che, come glide risponde alla domanda come creare un’app in 5 minuti senza scrivere nemmeno una riga di codice e senza dover conoscere linguaggi di programmazione?

Le app create tramite l’App Maker Appy Pie sono leggere, veloci e con un’ottima user experience.

Anche in questo caso si tratta di un servizio che è possibile provare gratuitamente e che poi permette di scegliere fra tre piani differenti:

  • Basic (16 $ per app al mese)
  • Gold (36 $ per app al mese)
  • Platinum (60 $ per app al mese)

Ultima, ma non per importanza, è Appery.io by exadel (https://appery.io/), una piattaforma multi uso che permette di creare un’app in maniera semplice e veloce (e non solo).

Anche in questo caso è possibile provare la piattaforma nella versione free trial e poi eventualmente scegliere uno dei piani in abbonamento disponibili.

Appery conta più di 500.000 utenti registrati, 10 anni di esperienza nel settore e più di 10.000 apps pubblicate grazie a questo servizio.

Sviluppare un’app per Android (Video Tutorial)

Sul canale di TuttoAndroid è disponibile un tutorial che ci spiega passo – passo come creare un’app per Android:

Quanto costa realizzare un’app?

Dipende.

Il prezzo varia infatti in base a numerosi fattori:

  • Tipologia di app
  • Funzionalità richieste
  • Compatibilità con le varie piattaforme (iOS/Android)
  • Grafica

L’app di una banca ad esempio è diversa da un’app di gaming o da un’app per gestire foto e video.

L’app di un ristorante è differente da un’app di un hotel o di un b&b, e di conseguenza non si può dare un prezzo valido per tutti, ecco perché le soluzioni possono andare dai 400 euro fino a diverse decine di migliaia di euro.

Non è detto però che un’app che costa 50.000 € sia migliore di un’app che è costata 1000 €: ci sono app costate pochissimo che sono riuscite a generare guadagni incredibili.

Un esempio fra tutti il gioco Angry Birds che con un prezzo di soli 0,99 € è diventato il gioco per smartphone più popolare prima nel Regno Unito e successivamente in America, mantenendo la prima posizione per 275 giorni consecutivi.

Questo gioco è riuscito a generare 20 milioni di download pagati in 2 anni.

E tu cosa ne pensi? Vuoi aggiungere qualcosa?

Dubbi, domande o conosci altri servizi per creare app?

Lascia un commento qui sotto, oppure, se hai trovato utile quest’articolo su come creare un’app, ricorda di mettere un mi piace e condividerlo sui tuoi social preferiti!

Ultimo aggiornamento 2022-11-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!