Come Affittare Casa Senza Rischi? Freedhome

Freedhome Come Funziona? Recensione

5/5 - (1 vote)

Freedhome come funziona? Si può guadagnare di più con un affitto gestito e al tempo stesso liberarsi da impegni e rischio di insolvenza?

In questa recensione scopriamo insieme Freedhome, un servizio che ti permette di affittare casa e massimizzare i guadagni.

Come affittare casa senza rischio: se hai un immobile da mettere a reddito, o se stai pensando di affittare casa per brevi periodi (locazione breve ad uso turistico e non), in quest’articolo troverai una serie di consigli ed informazioni che potranno tornarti utili.

Forse non sai che uno dei progetti che ho lanciato nel 2020 è proprio la ristrutturazione di un immobile che avevo acquistato e la sua trasformazione in appartamento per locazione parziale ad uso turistico.

Non è certo una idea originale o innovativa, oggi sono tantissime le persone che hanno trasformato la propria casa o il proprio appartamento in una fonte di reddito.

Anche chi ha più case di proprietà preferisce sempre più spesso questa forma di locazione alla locazione tradizionale per:

  • Incrementare le entrate e di conseguenza i guadagni derivanti dall’affitto di un immobile
  • Avere la certezza che l’immobile sia più curato e salvaguardato

Se anche tu hai cominciato da poco questa attività, o se stai pensando di cominciare questa attività, è importante sapere che…

Insieme ai vantaggi ci sono anche una serie di oneri a carico del proprietario dell’immobile, a meno che tu non decida di delegare a qualcuno quest’attività.

Sono nate così infatti le figure dei property manager e dei Co-Host su AirBnb.

Oppure servizi come quello di FreedHome, che ti permette di guadagnare di più dal tuo affitto senza il rischio di insolvenza e senza altri pensieri.

FreedHome Come Funziona?

Se sei un proprietario di immobile grazie all’intelligenza artificiale puoi subito confrontare le offerte di Property Manager Certificati e scegliere in base alle tue esigenze.

I Property Manager affiliati FreedHome utilizzano formule d’affitto che eliminano i rischi e che ti permettono di ottenere una rendita garantita dal tuo immobile senza doverti preoccupare di:

  • Ricerca e gestione dell’inquilino o degli inquilini
  • Burocrazia e Manutenzione dell’Immobile
  • Imprevisti

Per provare la piattaforma ti basta cliccare sul bottone qui sotto quindi compilare il modulo con le informazioni del tuo immobile e le tue esigenze di locazione.

L’algoritmo seleziona in maniera automatica le migliori proposte per il tuo immobile e tu potrai discutere i dettagli con il property manager!

Sul sito sono inoltre disponibili tantissime informazioni e consigli sull’affitto di immobili, oltre alle varie tipologie di affitto gestite dai property manager della piattaforma:

  • Affitti a breve termine (entro i 30 giorni)
  • Gli Affitti a medio termine (da 30 giorni a 18 mesi)
  • Affitti a lungo termine (4 anni)
  • Gli Affitti di attività commerciali e uffici (da 6 a 9 anni)

A differenza di un agente immobiliare, che si occupa solitamente esclusivamente dell’intermediazione, un property manager, in cambio di una commissione di gestione amministra un immobile a 360 gradi in ogni fase e per tutta la durata della locazione.

Come Affittare Casa Senza Rischi

Se hai un immobile da affittare e se non hai molta esperienza, devi sapere che ci sono una serie di rischi che si possono correre quando si decide di affittare un immobile.

Un affitto tradizionale prevede solitamente un rapporto prolungato nel tempo.

Proprio per questo motivo sempre più spesso si sente parlare di locazione breve o locazione a breve termine.

Per evitare di affittare un immobile e ritrovarsi poi con dei problemi, uno dei consigli che si può leggere un pò ovunque è:

Stilare un vero e proprio verbale in cui segnalare lo stato di conservazione dell’immobile.

All’interno del verbale bisogna indicare tutto ciò che è presente nell’immobile (inclusi ad esempio l’impianto elettrico, gli infissi, l’impianto idrico ed i sanitari, le porte ed ogni altra cosa venga messa a disposizione del conduttore).

Al momento della riconsegna sarebbe dunque opportuno stilare un nuovo documento che viene definito verbale di riconsegna.

Questo documento deve documentare anche con foto se possibile lo stato di riconsegna dell’immobile.

Solitamente un affitto residenziale permette di avere una minore gestione dell’immobile ed un reddito/guadagno più basso ma costante nel tempo (in base alla durata del contratto).

Una locazione breve invece richiede un impegno da parte del proprietario dell’immobile.

Ma qui arrivano servizi come quello di FreedHome.

La piattaforma nasce proprio per offrire ai proprietari di immobili di confrontare gratuitamente e senza impegno le migliori offerte d’affitto formulate da Property Manager professionisti.

Recensione FreedHome

Comparatore Affitto Immobili

Di comparatori online ne esistono di ogni tipo.

Su Monetizzando ho già parlato ad esempio di come comparare le tariffe telefoniche e dell’energia elettrica o del gas nell’articolo Migliori Comparatori Tariffe Online.

Oggi invece voglio parlare di questo interessante servizio pensato sia per i proprietari di immobili che per gli specialisti dell’affitto: agenti immobiliari e property manager alla ricerca di immobili da gestire.

La piattaforma infatti permette di confrontare gratis e senza impegno tutte le offerte d’affitto che vengono formulate da vari property manager.

Questi property manager di fatto vanno a liberare il proprietario dell’immobile da una serie di rischi collegati all’affitto di un immobile.

In particolare:

  • Rischi odi insolvenza
  • Incombenze legate alla gestione d’affitto

Il servizio infatti si propone di aiutare i proprietari di immobili a massimizzare la rendita del loro immobile ed avere così a disposizione una fonte di reddito certa senza doversi occupare e preoccupare delle incombenze collegate all’affitto.

Da un lato dunque ci sono i property manager che si affiliano alla piattaforma e che sono specializzati nel gestire a 360 gradi le locazioni e che esonerano il proprietario dell’immobile da ogni attività.

Dall’altro i proprietari di immobili che possono valutare le offerte dei vari property manager affiliati FreedHome!

Come stipulare un contratto d’affitto?

Se preferisci affittare casa in autonomia ci sono alcune cose che dovresti sapere.

Prima di tutto hai bisogno della Certificazione Energetica dell’Immobile, questa è fondamentale per stabilire il prezzo dell’affitto.

L’immobile deve avere inoltre gli impianti a norma, quindi impianto elettrico ed idrico devono essere in regola con le normative vigenti.

I contratti d’affitto devono essere registrati all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni dalla firma del contratto se l’affitto ha una durata maggiore di 30 giorni.

Il pagamento dell’affitto deve essere effettuato con mezzi di pagamento rintracciabili.

I locatore può scegliere di aderire al regime di tassazione ordinaria o di cedolare secca, mentre, quando si deve scegliere l’inquilino, è bene prestare attenzione a:

  • La capacità del potenziale inquilino di pagare regolarmente l’affitto (solitamente è bene chiedere le ultime buste paga o la dichiarazione dei redditi)
  • Se possibile chiedere delle referenze precedenti
  • È bene scattare delle foto dell’immobile prima di affittarlo in modo da documentare lo stato di fatto dell’immobile

C’è chi preferisce anche inserire in contratto una clausola che prevede l’obbligo di stipula di una polizza assicurativa sull’immobile.

Se vuoi scoprirne di più clicca sui bottoni presenti in quest’articolo, oppure, se hai già avuto esperienza con FreedHome lascia il tuo commento e la tua recensione qui sotto su Monetizzando.com®!

P.s. Se vuoi conoscere la mia struttura ricettiva scopri “Lucky Inn, La Locanda della Fortuna“!

Se quest’articolo ti è stato utile ricorda di mettere un mi piace e condividerlo sui tuoi social preferiti!

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!