Come si impara l’Inglese da soli? 5 Consigli Pratici

Vota questo post

Come si impara l’inglese da soli? Secondo la British School l’Italia è al 26° posto su 35 per conoscenza dell’inglese parlato e scritto e questo può essere un problema, considerando che oggi parlare inglese è fondamentale.

Sempre più persone cercano online come imparare l’inglese da soli, e in quest’articolo scopriamo insieme quali sono i migliori corsi per imparare inglese, le app per studiare inglese o i siti web che possono aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo.

Ho già parlato dei migliori strumenti per le lingue che possono dare un aiuto immediato a chi non conosce una lingua o a chi è in viaggio ed ha bisogno di una traduzione istantanea…

In quest’articolo invece cercherò di darti alcuni consigli che possono aiutarti ad imparare l’inglese velocemente, anche se tutto dipende dall’impegno che metterai nello studio e nella pratica.

Come si impara l’inglese da soli? Corsi Babbel

Babbel (https://it.babbel.com/) è una piattaforma online per l’apprendimento delle lingue.

Viaggi, lavoro, cultura: con Babbel impari una lingua, non solo parole, attraverso un metodo sviluppato da esperti e con la possibilità di fare una prima lezione gratuita:

Studiare l’inglese da soli non è facile.

Imparare una nuova lingua richiede un alto livello di motivazione e di determinazione.

Uno dei metodi per imparare l’inglese da soli è seguire dei corsi di inglese online, e Babbel ha sviluppato un metodo per semplificare l’apprendimento ed ottenere risultati concreti.

Come imparare l’inglese rapidamente

Chi cerca come si impara l’inglese da soli solitamente si fa tre domande:

  • Esistono dei segreti per imparare l’inglese in poco tempo?
  • Ci sono dei metodi per studiare inglese gratis?
  • Come riuscire a capire e farsi capire parlando in inglese?

La risposta migliore a queste domande è DIPENDE.

Dobbiamo fare una distinzione fra chi vuole imparare l’inglese base e chi invece cerca di migliorare il proprio inglese con l’obiettivo di parlare in maniera naturale (fluent).

Non esiste un metodo che va bene per tutti, e se vuoi studiare inglese a casa devi prima di tutto stabilire il tuo obiettivo ed il tuo livello di partenza.

Conosci già l’inglese ma hai difficoltà nel parlare?

Forse la soluzione migliore per te è trovare un insegnante madrelingua con cui fare lezioni di speaking o partecipare ad un corso di inglese.

Imparare l’inglese da soli: i consigli di Norma’s Teaching

Come si impara l’inglese da soli se non sai nulla di inglese? Ecco alcuni consigli di Norma’s Teaching:

Le basi per imparare una lingua sono

  • Lessico: conoscere un buon numero di vocaboli, per imparare nuove parole un semplice consiglio è impostare la lingua dei tuoi dispositivi in inglese, per chi ama leggere sono molto interessanti anche le graded readings
  • Grammatica: indispensabile per strutturare frasi più complesse, per migliorare sotto questo aspetto online si possono trovare tantissimi contenuti che aiutano a migliorare le proprie competenze grammaticali

Ed ecco alcuni dei famosi graded reading che puoi trovare anche su Amazon:

Bestseller n. 2
Persuasion: CEFR level B2 (ELT Graded Reader)
Persuasion: CEFR level B2 (ELT Graded Reader)
Austen, Jane (Autore)
7,27 EUR Amazon Prime
SaleBestseller n. 3
Oxford Bookworms Library: Level 3:: Anne Frank: Graded readers for...
Oxford Bookworms Library: Level 3:: Anne Frank: Graded readers for…
Bladon, Rachel (Autore)
12,48 EUR −0,37 EUR 12,11 EUR Amazon Prime

Oggi imparare l’inglese è fondamentale: sempre più aziende richiedono durante le assunzioni la conoscenza della lingua inglese.

Un inglese di livello base o scolastico non è più sufficiente: saper parlare e scrivere in inglese è diventato un vero e proprio requisito di base.

Come studiare inglese in poco tempo?

Come si impara l’inglese da soli in un mese?

Diciamoci la verità, le persone sono pigre e non hanno voglia di impegnarsi con costanza.

Cerchiamo sempre la scorciatoia, il segreto o il trucco per raggiungere il nostro obiettivo in maniera semplice e veloce.

Proprio per questo motivo molte persone cercano dei metodi per imparare l’inglese in un mese partendo da zero.

La premessa da fare è che il problema della conoscenza della lingua inglese nasce da una carenza del sistema di istruzione italiano, dove ci si concentra molto sulla grammatica inglese senza poi esercitarsi sulla pratica (scrittura e dialogo).

Qui di seguito troverai una serie di consigli per imparare l’inglese da soli e, se il tuo impegno sarà concreto, in un mese raggiungerai sicuramente ottimi risultati.

Ovviamente più tempo potrai dedicare ad imparare l’inglese migliori saranno i risultati che otterrai!

Imparare l’inglese ascoltando Film e Serie tv

Internet oggi permette di trovare tantissime informazioni e contenuti, sia a livello didattico che informativo.

Oltre alle regole di grammatica inglese e tantissimi esercizi per verificare il proprio livello di apprendimento, YouTube può diventare la nostra risorsa per l’ascolto (ovvero uno strumento di listening), così come Netflix con le sue serie TV o Amazon Prime Video!

YouTube permette di trovare dei video realizzati su misura e per livelli di difficoltà crescente, in modo da approcciarci in maniera progressiva all’ascolto.

Sempre su internet è possibile trovare dei testi da leggere e, grazie a strumenti come Google Translate potremo in qualsiasi momento ascoltare la pronuncia di qualsiasi parola!

Il primo consiglio per cominciare a studiare l’inglese da soli è leggere contenuti/libri in inglese e guardare video/film/serie tv in lingua inglese (con i sottotitoli in inglese o in italiano).

Partecipare a forum e community dedicate a chi vuole imparare la lingua ingles, inoltre è un ottimo metodo per cominciare a scrivere in inglese ed imparare dai propri errori.

Come imparare a parlare in Inglese?

Come si impara l'inglese da soli - Consigli pratici

Il modo migliore per migliorare lo speaking, ovvero il parlato, è sconfiggere la timidezza e cominciare a parlare in inglese:

  • Facendo conversazione con ragazzi o insegnanti madrelingua,
  • Seguendo programmi dell’Unione europea (come l’Erasmus, gli SVE o i gemellaggi)
  • Tramite i servizi di e-learning disponibili online.

Uno dei più famosi, come dicevo nell’introduzione di quest’articolo su come si impara l’inglese da soli da casa, è sicuramente Babbel, dove potrai:

  • Studiare l’inglese e seguire le lezioni
  • Avere un calendario delle attività
  • Fare un ripasso con gli strumenti messi a disposizione da Babbel
  • Partecipare alle “Sfide quotidiane” che ti permettono di esercitarti
  • Imparare insieme ad altri amici/persone che vogliono studiare l’inglese da soli

Il sito offre un servizio a pagamento che permette di accedere a tutto il materiale didattico (con garanzia di 20 giorni soddisfatti o rimborsati) ad un prezzo davvero interessante, per maggiori informazioni o per provare Babbel puoi cliccare sui bottoni presenti in quest’articolo:

Metodo Shadowing per imparare l’Inglese velocemente

Si tratta di una tecnica utilizzata per velocizzare l’apprendimento di qualsiasi lingua.

Lo Shadowing consiste nel guardare un video o ascoltare un file audio in lingua inglese e ripetere tutto quello che viene detto mentre viene pronunciato: questo permette di allenare contemporaneamente le capacità di ascolto, lettura e pronuncia.

Altri consigli per imparare l’inglese da casa

Per concludere, voglio regalarti un piccolo elenco con una serie di consigli pratici:

  • Programma uno studio giornaliero e non saltare nemmeno un giorno: bastano anche 10 – 15 minuti al giorno, praticati ogni giorno, per vedere in poco tempo i miglioramenti
  • Cerca di ascoltare video che riesci a comprendere: se stai guardando un video o leggendo un libro di cui non capisci nulla meglio cercare qualcos’altro, lo studio non sarà proficuo se ti devi fermare ogni momento per cercare di capire cosa hai letto o cosa hanno detto
  • Memorizza parole e frasi già pronte
  • Utilizza delle app o dei sistemi di apprendimento che si basano sul sistema Spaced Repetition System (SRS), questo ti permetterà di ripetere parole e frasi e non dimenticarle

Migliori App Per Imparare l’Inglese

Qui di seguito potrai trovare una lista con l’elenco delle app per imparare l’inglese:

  • FluentU: trasforma praticamente qualsiasi cosa in una esperienza di apprendimento dell’inglese. Tramite un approccio assolutamente naturale ti aiuta a migliorare la tua conoscenza della lingua inglese
  • MindSnacks: ha una interfaccia semplice e divertente e ti aiuta ad espandere il tuo vocabolario utilizzando giochi divertenti
  • Memrise: permette di imparare l’inglese utilizzando diversi modi creativi (i corsi presenti su memrise sono progettati dagli utenti) e sono presenti più di 13 pagine di corsi con diversi livelli di difficoltà
  • Rosetta Stone: uno dei metodi per l’apprendimento delle lingue più famoso, al suo interno troverai esercizi che ti insegneranno le parole di base attraverso le immagini
  • Duolingo: immancabile in questa lista, è uno dei metodi preferiti dagli utenti per imparare velocemente l’inglese. Bastano 20 minuti al giorno per fare grandi progressi (in ogni lezione vengono insegnate mediamente sette parole su un determinato argomento)

Finisce qui quest’articolo dedicato a come imparare inglese, tu cosa ne pensi?

Lascia un commento, metti mi piace, oppure condividi quest’articolo su Facebook se ti è stato utile!

Cerchi persone con cui esercitarti? Se hai un Oculus Quest puoi provare anche Horizon Venues (https://www.meta.com/it-it/experiences/3002729676463989/) ed incontrare tantissime persone con cui allenarti!

Ultimo aggiornamento 2024-04-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!