Linguaggio del Corpo

Linguaggio del Corpo: 10 Segnali da Osservare

Il linguaggio del corpo è l’insieme dei segnali comunicativi che le persone mettono in atto inconsciamente.

Dai segnali del linguaggio del corpo si può capire molto della persona che abbiamo davanti e, per questo, ho scritto questo articolo in cui ti mostro i dieci segnali da tenere sempre sotto controllo durante una conversazione.      

Linguaggio del Corpo          

Il linguaggio del corpo fa parte della cosiddetta comunicazione non verbale.

Forse non lo sapevi ma la maggior parte dei sistemi di comunicazione umani sono non verbali e questo non lo dico io ma Paul Watzlawick, psicologo e filosofo austriaco vissuto negli Stati Uniti e autore del trattato di rilievo internazionale “Pragmatics of Human Communication. A Study of Interactional Patterns, Pathologies, and Paradoxes”.

A tale proposito è illuminante questa sua considerazione:

L’uomo che guarda fisso davanti a sé mentre fa colazione in una tavola calda affollata, o il passeggero d’aereo che siede con gli occhi chiusi, stanno entrambi comunicando che non vogliono parlare con nessuno né vogliono che si rivolga loro la parola, e i vicini di solito “afferrano il messaggio” rispondono in modo adeguato lasciandoli in pace. Questo, ovviamente, è proprio uno scambio di comunicazione nella stessa misura in cui lo è una discussione animata.

Paul Watzlawick

Questo ci fa capire che parliamo continuamente con il linguaggio del corpo e che per capirlo, proprio come quando si impara una nuova lingua, ci vuole tanta pratica e la lettura di alcuni libri molto interessanti sull’argomento.

Come Leggere il Linguaggio del Corpo

Il linguaggio del corpo non dice cosa una persona sta pensando ma ti fa capire se è ben disposta nei tuoi confronti, oppure se per qualche motivo è contrariata.

Per esempio una persona potrebbe manifestare negatività mentre tu le stai parlando ma solo perché ha iniziato a piovere e ha ricordato di aver lasciato le finestre aperte in casa.

Non si può leggere la mente con il linguaggio del corpo ma si può capire l’atteggiamento di chi ci sta davanti, se sta mentendo, se è felice, se è interessato a ciò che diciamo e così via.

Un gesto tipicamente negativo, per esempio, è quello delle braccia incrociate.

Quando una persona comunica un messaggio negativo lo fa anche indietreggiando rispetto a te oppure, se siete seduti a tavolino, spingerà e sposterà gli oggetti verso di te come a voler inconsciamente costruire una barriera.

Se una persona è interessata a ciò che dici, invece, tenderà ad ascoltarti con la testa inclinata.

Se non è interessata probabilmente fisserà il vuoto e avrà un volto neutro, quasi privo di espressioni.

Quando invece una persona è felice di ascoltarti procede in avanti, avvicina le cose sul tavolo a se e se sta in piedi li ha posizionati in posizione parallela proprio davanti ai tuoi.

Anche i piedi comunicano tante informazioni come per esempio “ho fretta, devo andare, questa persona parla troppo”.

I piedi sono disposti irregolari dove uno dei due è dinanzi all’interlocutore e l’altro è in posizione per prendere il passo e andare via.

Come vedi queste informazioni potrebbero essere imprecise e vanno contestualizzate alla situazione che si sta vivendo per poterla interpretare tramite il linguaggio del corpo.              

Linguaggio del Corpo Maschile     

Gli uomini e le donne pare abbiamo sistemi comunicativi non verbali differenti.

Un modo dell’uomo di manifestare disagio o menzogna, per esempio, è quello di allentare gli abiti stretti come colletto, maniche o cravatta.

Le gambe divaricate mentre l’uomo è seduto dovrebbero manifestare apertura mentre grattarsi la barba presuppone nervosismo.

Anche in queste indicazioni devi leggere comunque il contesto e non pensare di poter aprire la mente delle persone solo da loro linguaggio del corpo.

Linguaggio del Corpo Femminile   

Le donne utilizzano capelli, anelli e bracciali per manifestare nervosismo, disagio e disapprovazione.

Si tratta di un tipo di gesti che va interpretato con attenzione perché, per esempio, esse potrebbero essere abituate a toccarsi i capelli.

In genere la regola per capire se il linguaggio del corpo è collegato alla situazione è quello di verificare che questo si ripeta per almeno tre volte nell’arco della conversazione.

Anche conoscere l’interlocutore è di aiuto a capire questa dinamica perché ti dirà se la donna è abituata a toccarsi i capelli o è un gesto di momentanea disapprovazione.

In generale tutti i gesti di “coccole” verso sé stessi e di avvicinamento sono manifestazione positiva di un messaggio.

I gesti di barriera sono braccia e gambe incrociate, distanza fisica e nervosismo.

Con il linguaggio del corpo si possono capire tante cose di una persona e sviluppare un buon livello di empatia, motivo per cui è importante conoscerlo e sfruttarlo soprattutto sul lavoro.

Non trovi?

Dopotutto è utile a migliorare la propria comunicazione, proprio come ho scritto in un articolo in cui ti spiego Come Comunicare Efficacemente che potresti trovare molto interessante.

Ultimo aggiornamento 2022-10-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!