Nomadi Digitali: Chi Sono, Cosa Fanno?

Con il termine nomadi digitali si indicano tutte quelle persone che utilizzano la tecnologia ed internet per lavorare da qualsiasi parte del mondo.

In quest’articolo scopriremo insieme chi sono i nomadi digitali, cosa fanno, di cosa hanno bisogno per lavorare e come anche tu se vuoi puoi diventare un nomade digitale.

Prenditi dieci minuti e leggi questa guida fino alla fine se sei interessato al nomadismo digitale, non te ne pentirai!

Viaggiare, esplorare, non avere confini.

È davvero possibile lavorare da qualsiasi parte del mondo senza vincoli di orario e di luogo?

Nomadi Digitali

Per capire chi sono i nomadi digitali puoi guardare questo video di Francesca Ruvolo, alias Wildflowermood:

Come avrai potuto vedere dal video, i nomadi digitali sono delle persone per lo più giovani che amano viaggiare e che vogliono sperimentare un senso di libertà ed autonomia.

Per poter vivere da nomadi digitali è necessario utilizzare la tecnologia e quindi internet per guadagnare, e, come sai già se conosci un pò Monetizzando®, di metodi per guadagnare online, ce ne sono davvero tantissimi!

I nomadi digitali di fatto lavorano a distanza come freelance per i propri clienti o come dipendenti per il proprio datore di lavoro (se la tipologia di lavoro svolto lo consente) e non sono legati a nessun luogo.

I nomadi digitali sono di fatto persone che hanno portato lo smart working ed il remote working all’ennesima potenza slegandosi da qualsiasi luogo fisico.

Come guadagna un nomade digitale?

Come anticipato nel paragrafo precedente, per guadagnare da nomade digitale devi esser pronto a sfruttare tutte le opportunità offerte da internet.

Se non hai molta esperienza o molte competenze puoi cominciare facendo dei lavoretti su Fiverr (vedi l’articolo Come Guadagnare Con Fiverr per approfondire), cercare offerte di lavoro su UpWork, oppure puoi fare delle traduzioni, fare piccoli lavori di grafica, …

Ci sono però anche dei professionisti che hanno scelto di vivere da nomadi digitali, persone che fanno Affiliate Marketing, freelance che si occupano di Social Media, Influencer, YouTuber.

Si possono inoltre vendere corsi online, fare coaching private e consulenze o avviare collaborazioni (se si ha un seguito) con aziende.

Cosa serve per lavorare come nomade digitale?

Di base serve un computer portatile ed una connessione ad internet.

Nello zaino di un nomade digitale ci sono solitamente:

  • Computer
  • Tablet
  • Smartphone
  • Macchina fotografica
  • Microfono
  • Drone (per chi realizza video)
  • Cavalletto

Ma oltre all’attrezzatura bisogna avere la giusta mentalità.

Se stai pensando che vivere come nomade digitale significhi spassarsela… In realtà non è esattamente così!

Bisogna essere predisposti al cambiamento, bisogna sapersi organizzare e riuscire a creare una propria routine lavorativa, tenendo in considerazione anche eventuali problemi di fuso orario.

Zaino Nomade Digitale

Ecco i prodotti che consiglierei per uno zaino di un nomade digitale:

Sale
D-Link DWR-932 Pocket Hotspot 4G LTE via SIM, Wi-Fi N150 Mbps, SIM e Micro...
  • Condivisione della connessione fino a 10 dispositivi
  • Download 150 Mbps e upload 50 Mbps (Cat 4)
  • Display per verificare lo stato di connessione, livello batteria, dispositivi connessi

Quali competenze sviluppare?

Le competenze che devono sviluppare i nomadi digitali si possono dividere in competenze di tipo professionale e competenze di tipo personale.

Bisogna imparare a socializzare, comunicare ed essere empatici, bisogna imparare ad adattarsi ed abbracciare varie culture, e chiaramente bisogna “viaggiare leggeri”.

A livello professionale invece si possono sviluppare numerose competenze:

  • SEO (Search Engine Optimization)
  • Copywriting e scrittura per il web
  • Blogging
  • Videomaking, Realizzazione e montaggio video
  • Storytelling
  • Fotoritocco

L’elenco delle competenze che si possono sviluppare per lavorare da nomade digitale è davvero lungo: di fatto chiunque può svolgere un lavoro o una professione che non ha bisogno della presenza fisica in un luogo può diventare un nomade digitale.

Conosco commercialisti che lavorano come nomadi digitali, youtuber, content creator e blogger che hanno scelto di abbracciare questo stile di vita.

E conosco anche tante persone che invece non riescono ad essere produttivi e lavorare viaggiando per il mondo o senza avere degli orari di lavoro prestabiliti ed un luogo di lavoro determinato.

Spero con questa guida di averti aiutato a capire chi sono i nomadi digitali, cosa fanno e come anche tu puoi diventare un nomade digitale.

Hai dubbi? Domande?

Lascia un commento qui sotto, oppure, se quest’articolo ti è stato utile, condividilo oggi stesso sui tuoi social preferiti!

Ultimo aggiornamento 2022-12-04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!