Come guadagnare con gli articoli correlati - Taboola

Come Guadagnare Con Gli Articoli Correlati?

Come guadagnare con gli articoli correlati sfruttando native advertising, pubblicità contestuale e formati non invasivi che si integrano all’interno dei contenuti di siti e blog? Ecco la guida definitiva che ti spiegherà come sfruttare questa opportunità di monetizzazione

La prima volta che mi sono occupato, su Monetizzando®, dell’argomento “Articoli correlati”, è stato nel lontano 2008, più precisamente ad ottobre 2008, quando scrissi il primo articolo su quest’argomento intitolato come inserire articoli correlati su blogger/blogspot.

Oggi quell’articolo è un paragrafo della mia guida di blogger dove spiego come creare un blog gratuito con blogspot.

Nel 2008 il native advertising non esisteva ancora, ed il metodo per “guadagnare con gli articoli correlati” era quello di far crescere il numero di pagine viste ed il tempo di permanenza di un utente all’interno di un blog/sito internet.

Far aumentare il numero di pagine viste significava al tempo stesso aumentare il numero di impressions di annunci pubblicitari e quindi, potenzialmente, aumentare i ricavi pubblicitari del blog.

Negli anni il modo per guadagnare con gli articoli correlati si è evoluto, e sono nate piattaforme specializzate in pubblicità “nativa” o contestuale”, fra le più famose ci sono sicuramente Outbrain e Taboola, ed in realtà, già ad aprile 2015 anche Google ha ufficializzato il suo widget che permette di guadagnare con gli articoli correlati integrando all’interno dei correlati anche dei contenuti sponsorizzati attraverso Google AdSense.

Fatta questa introduzione ecco tutto quello che dovresti sapere per monetizzare grazie al native advertising e gli articoli correlati!

Come guadagnare con gli articoli correlati?

Come anticipato già nell’introduzione, oggi esistono diversi servizi che permettono di integrare in blog e siti internet widget con contenuti sponsorizzati che si “mimetizzano” al contenuto della pagina permettendoci di guadagnare in base a impressions e click.

Un esempio pratico? Ecco come appare la pagina di la Repubblica a Dicembre 2022:

Come guadagnare con gli articoli correlati - Outbrain Repubblica
Come guadagnare con gli articoli correlati – Outbrain Repubblica

Come puoi vedere dall’immagine qui sopra (screenshot fatto a dicembre 2022), la Repubblica sotto al contenuto principale presenta una serie di contenuti sponsorizzati identificabili grazie al logo di Outbrain in alto.

Da notare che molte piattaforme permettono di decidere la percentuale di annunci sponsorizzati e di contenuti pubblicati all’interno del nostro sito da mostrare all’utente, e chiaramente si potrà guadagnare solo dai contenuti “sponsorizzati”.

Fra le piattaforme ad oggi attive ci sono:

Outbrain

È ad oggi la principale piattaforma di raccomandazione dell’open web (come si può leggere sul sito ufficiale (https://www.outbrain.com/it/publishers/).

I publisher possono massimizzare i ricavi e l’interesse degli utenti attraverso una gamma di formati pubblicitari non intrusivi chiamati Smartad.

Outbrain propone un servizio full funnel demand che permette di accedere alla più ampia gamma di budget detinati al native con Smartad che massimizzano coinvolgimento ed RPM in ogni fase del customer jorney e la possibilità di ottimizzare l’esperienza dell’utente grazie ad un team di revisione dedicato e linee guida per gli inserzionisti.

Grazie all’engage dashboard inoltre è possibile avere a disposizione strumenti ed approfondimenti unici sull’engagement del tuo pubblico 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

Nativery

Grazie a nativery potrai conoscere gli interessi dei tuoi visitatori, fidelizzarli ed aumentare il loro coinvolgimento guadagnando grazie alle migliori ADS degli advertiser, suggerendo contenuti dove approfondire, conoscere e trovare quello che cercano.

Grazie a nativery è possibile far crescere il numero di pagine viste, incrementare il tempo di permanenza degli utenti sul tuo sito e mettere a disposizione i tuoi spazi editoriali per una vasta gamma di campagne attive ogni mese.

Taboola

Monetizza. Coinvolgi. Acquisisci.

Con queste tre parole Tabola si presenta nella pagina dedicata agli editori (https://www.taboola.com/it/publishers) che si chiedono come guadagnare con gli articoli correlati ed il native advertising.

Grazie al Taboola feed è possibile portare l’esperienza dello scrolling infinito di notizie all’interno del tuo sito, rivoluzionando i guadagni del tuo sito/portale.

Newsroom è il servizio che ti permette di analizzare dati editoriali e conoscere in tempo reale oppurtunità di ottimizzazione dei contenuti.

Contenuti e video sponsorizzati ti permetteranno inoltre di monetizzare grazie ai più grossi marketplace di contenuti sponsorizzati ed una tecnologia leader nel mercato con video integrati nel Taboola Feed.

Content Revolution

Si tratta di una tecnologia proprietaria di infinite scoll che permette agli inserzionisti di distribuire i propri contenuti sponsorizzati su siti leader nei principali vertical di riferimento ed agli editori di orchestrare contenuti correlati e/o campagne pubblicitarie di branded content sui propri siti.

L’utente atterra su una pagina di un sito/blog e legge il contenuto editoriale, il contenuto sponsorizzato verrà mostrato come secondo articolo, integrato completamente all’interno del layout della pagina ed in questo modo trarrà beneficio sia l’inserzionista che il proprietario del sito internet che massimizzerà i suoi guadagni.

Non sono più attive invece

  • LinkWeLove: è possibile creare un widget con i contenuti sponsorizzati / correlati e personalizzarlo graficamente e nel numero di contenuti sponsorizzati da mostrare. Paga 0.08 centesimi a clic. Payout 100 euro.
  • Ligatus: questo servizio che permetteva di guadagna con un widget di contenuti correlati/sponsorizzati è stato acquisito da Outbrain
  • Advplace: nato come affiliate network (se non sai cosa sono gli affiliate network visita la pagina affiliazioni), metteva a disposizione degli affiliati anche un widget con le campagne in affiliazione, oggi non è più attivo.

Qui di seguito un mio vecchio video che spiegava come funzionava LinkWeLove per chi si chiedeva come guadagnare con gli articoli correlati di LinkweLove (piattaforma oggi non più attiva).

E tu conosci altri sistemi che permettono di guadagnare con i contenuti correlati?

Vuoi dire la tua? Lascia il tuo commento oggi stesso su Monetizzand® e ricorda di condividere quest’articolo sui social network per aumentare la sua visibilità ed ottenere più feedback dalle persone che stanno già guadagnando con questi sistemi!

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

3 Commenti

  1. seohl 25 Gennaio 2016
  2. Ferricom agency 15 Aprile 2017
  3. Mikael 16 Dicembre 2017

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!