Guadagnare con gruppi Facebook

Come Guadagnare Con Gruppi Facebook? 3 Strategie

Guadagnare con gruppi Facebook è possibile? Forse hai aperto un gruppo Facebook per gioco o per caso e adesso ti ritrovi con un gruppo da migliaia di iscritti e ti chiedi se sia possibile monetizzare dai gruppi Facebook.

In quest’articolo cercherò di condividere con te le 3 strategie per monetizzare i gruppi Facebook più utilizzate in tutto il mondo, mettiti comodo, prenditi cinque o dieci minuti e leggi questa guida fino alla fine, non te ne pentirai.

I Gruppi Facebook probabilmente oggi sono il modo migliore per creare una community ed interagire con i propri fan e followers, o per trovare persone che hanno interessi comuni ai nostri.

Sempre più brand e aziende lavorano alla creazione di community e di “movimenti” che interagiscono tramite i gruppi.

In seguito al calo della reach delle pagine Facebook (ovvero il calo della visibilità dei contenuti pubblicati sulle pagine Facebook) moltissime aziende si sono concentrate sullo sviluppo di gruppi e community, ma come è possibile monetizzare dai gruppi Facebook?

Su Monetizzando® ho scritto diversi articoli dedicati a Facebook, fra i più letti ed apprezzati ci sono:

Ed oggi sono moltissime le persone guadagnano o cercano di guadagnare con Facebook, quindi si, è possibile fare soldi con Facebook!

Uno dei metodi migliori per fare soldi con Facebook è sicuramente quello di acquistare pubblicità e portare traffico su landing page per guadagnare con le affiliazioni, ma in quest’articolo ci concentreremo sui metodi di monetizzazione dei gruppi Facebook.

Valore Gruppo Facebook

Prima di cominciare, la domanda che in molti si fanno è quanto vale un gruppo Facebook?

La risposta corretta è dipende. I fattori da prendere in considerazione, per valutare un gruppo Facebook, sono:

  • Settore/Argomento del gruppo
  • Numero di iscritti
  • Engagement, ovvero tasso di interazione/commenti
  • Qualità dei contenuti
  • Età degli iscritti al gruppo e situazione economica (sono persone propense agli acquisti e a spendere o sono persone che non hanno un reddito o che non sono propense ad acquistare?)

Già leggendo questi punti avrai intuito che il valore di un gruppo facebook può variare moltissimo da poche decine di euro a diverse migliaia di euro.

Immagina ad esempio un gruppo facebook per gli appassionati ed i collezionisti di orologi di lusso: quante aziende potrebbero essere interessate a promuoversi all’interno del gruppo e generare vendite? Quanti venditori potrebbero essere interessati ad una sponsorizzazione o ad una collaborazione?

Viceversa un gruppo facebook di liceali, quanto può valere?

Diffida da chi scrive delle stime numeriche, perché queste raramente sono attendibili!

Guadagnare con Gruppi Facebook: 3 Strategie Efficaci

Premessa: per riuscire a guadagnare con un gruppo Facebook bisogna chiaramente avere dei gruppi con migliaia di iscritti: sotto ai 10.000 o i 20.000 iscritti è molto difficile guadagnare con un gruppo Facebook, anche se c’è chi, avendo creato dei gruppi di nicchia, riesce a monetizzare bene anche gruppi più piccoli.

Guadagnare con un gruppo Facebook e l’Affiliate Marketing

Uno dei metodi più utilizzati e forse più semplici da mettere in pratica è quello di sfruttare l’affiliate marketing, ed in particolare l’Affiliazione Amazon.

Forse conosci già persone che utilizzano questo metodo per monetizzare gruppi facebook o canali Telegram (ho parlato di quest’argomento anche in Come Guadagnare Con Telegram?).

Potresti consigliare all’interno del tuo gruppo:

  • Prodotti di Amazon che hai acquistato e con i quali ti sei trovato bene
  • Offerte last minute su prodotti che possono interessare gli iscritti al gruppo
  • Errori di prezzo o promozioni

Fra i metodi per guadagnare con gruppi Facebook questo è sicuramente uno dei più semplici da mettere in pratica e ti permetterà di provare a monetizzare rapidamente.

Guadagnare con Gruppi Facebook: Sponsorizzazioni

Altro metodo che ho visto utilizzare spesso da chi riesce a monetizzare con i gruppi Facebook sono le sponsorizzazioni.

Immagina ad esempio di avere un gruppo Facebook dedicato agli amanti della pesca (ma potrebbe essere un gruppo per i possessori di un particolare modello di Auto/Moto, oppure gamer, appassionati di bricolage e fai da te, …).

Se il gruppo ha molte interazioni, commenti e contenuti, potresti provare a contattare delle aziende e proporre delle sponsorizzazioni, offrendo contenuti in cambio di:

  • Sconti esclusivi per gli iscritti al gruppo
  • Prodotti da testare
  • Il pagamento di una quota mensile per la sponsorizzazione

L’obiettivo in questo caso è cercare di offrire prima di tutto dei vantaggi ai partecipanti del gruppo e al tempo stesso cercare di monetizzare dalla community creata, una soluzione “win win win” dove tutti vincono e tutti sono contenuti:

  • Tu come amministratore e ideatore del gruppo guadagni grazie alla sponsorizzazione
  • Gli iscritti al gruppo accedono a benefit e sconti esclusivi
  • L’azienda che sponsorizza il gruppo incrementa le vendite e i profitti o riceve dei feedback dagli utilizzatori dei suoi prodotti/servizi

Rispetto al primo metodo, quello delle sponsorizzazioni può essere un metodo più redditizio ma più complicato da attuare.

Un altro metodo interessante è quello di pensare ad un gruppo Facebook a pagamento.

Guadagnare con Gruppi Facebook a Pagamento

Già nel lontano 2020 Facebook aveva provato a lanciare in beta alcuni gruppi Facebook a pagamento, ma in realtà alcuni utenti hanno pensato di creare dei gruppi facebook a pagamento all’interno dei quali condividere contenuti esclusivi per gli iscritti o risorse di valore.

Questo metodo può essere efficace se si riesce a dare grande valore o materiale super interessante per gli iscritti ma al tempo stesso può essere rischioso, soprattutto se hai già un gruppo facebook con diverse migliaia di iscritti che condividono contenuti e che interagiscono sul gruppo “gratuito”:

  • Gli utenti potrebbero sentirsi “traditi” dalla trasformazione del gruppo da pubblico a gruppo privato/a pagamento
  • Alcuni membri del gruppo particolarmente influenti potrebbero sfruttare l’occasione per creare un proprio gruppo Facebook e trascinarsi gli iscritti su un gruppo gratuito
  • Bisogna integrare un sistema di pagamento e monitorare che gli iscritti rinnovino mensilmente la quota

Facebook come dicevo prima da anni sta sperimentando vari modi per permettere ai suoi utenti di guadagnare, ed in particolare per permettere ai creator di guadagnare, fra le varie opzioni disponibili per i creator migliori ad esempio esiste una sezione abbonamenti ed una pagina che parla dei gruppi di abbonati dove vengono offerti:

  • Accesso esclusivo e possibilità di ritrovarsi con i creator in gruppi di persone ristretti
  • Possibilità di interagire con i fan più appassionati e ricevere feedback
  • Aggiornamenti e novità in anteprima su nuovi contenuti, lancio di prodotti, eventi in programma, …

A fine articolo, nella sezione approfondimenti, troverai un link con la pagina del centro assistenza per le aziende di Meta dove troverai più informazioni su quest’argomento.

Perché Creare un Gruppo su Facebook?

Creare un gruppo su Facebook viene considerata oggi una strategia di marketing efficace in varie situazioni, fra cui:

  • Creare una community e generare conversazioni
  • Trovare persone che possono contribuire in maniera attiva allo sviluppo di prodotti/servizi
  • Ascoltare il sentiment dei clienti o del target di riferimento
  • Scoprire bisogni, dubbi, paure, interessi comuni
  • Trovare spunti per contenuti di un blog o per la realizzazione di corsi a pagamento
  • Interagire con i clienti e offrire valore, guide, contenuti utili
  • Creare dei gruppi privati a pagamento dove condividere informazioni, consigli, video, dirette

Come creare un gruppo Facebook?

Per creare un gruppo Facebook da PC ti basterà andare su https://www.facebook.com/groups/explore/ quindi, dopo aver effettuato l’accesso al tuo account, cliccare sul pulsante “Crea un gruppo +”.

A questo punto potrai:

  • Dare il nome al tuo gruppo
  • Selezionare gli utenti che vuoi già inserire all’interno del gruppo (tramite la funzione “Aggiungi alcune persone”
  • Selezionare la tipologia di gruppo: gruppo pubblico, gruppo chiuso, gruppo segreto
  • Inserire una descrizione del gruppo e delle regole di comportamento
  • Scegliere se fare delle domande prima di approvare l’iscrizione degli utenti ad un gruppo

Gruppi Chiusi su Facebook

Un gruppo chiuso richiede l’autorizzazione/approvazione di un amministratore o di un moderatore per l’ingresso nel gruppo.

Solitamente i gruppi chiusi sono dei gruppi che vogliono evitare che le persone entrino per fare spam e condividere link, o dei gruppi pensati per i clienti di una azienda o di un business (esistono moltissimi online marketer che oggi offrono, insieme ad un corso, anche un gruppo di supporto chiuso).

I gruppi segreti su Facebook vengono considerati solitamente dei gruppi esclusivi, dove si può accedere solo tramite invito (non è possibile richiedere l’iscrizione ad un gruppo segreto.

Come Guadagnare Con un Gruppo Facebook – Conclusioni

Guadagnare con gruppi Facebook è possibile?

Sì, e sono molte le persone che oggi guadagnano attraverso un gruppo Facebook.

Ci sono persone che si occupano di creare dei gruppi e persone che invece selezionano dei gruppi dove guadagnare inserendosi all’interno di conversazioni.

Lasciando da parte l’argomento “guadagnare con i gruppi facebook promuovendo la propria azienda di network marketing” (questo è un metodo che viene spesso visto come spam ed in realtà è controproducente per tutti), il metodo più diffuso consiste nella pubblicazione di post e contenuti che hanno come obiettivo quello di far compiere una determinata azione agli utenti:

  • Cliccare sul link per visitare un sito web dove sono inseriti annunci pubblicitari
  • Cliccare sui link di affiliazione per ricevere una commissione sulle vendite generate
  • Promuovere prodotti/servizi/eventi/corsi/ …

L’esempio classico è il post di un utente che dice “Buonasera a tutti! Ho scoperto questo sito che sta organizzando un concorso a premi gratuito che permette di vincere un iPhone, se volete partecipare anche voi vi lascio il link ….”.

Attenzione però a non trasformare un gruppo facebook in un gruppo dove si pubblicano solo post SPAM: non è un metodo professionale ed etico per guadagnare online con i gruppi Facebook.

I migliori metodi per guadagnare con un gruppo Facebook sono:

  • Creare un gruppo in abbonamento: dobbiamo chiaramente essere degli esperti o essere ritenuti autorevoli nel nostro settore di riferimento per adottare questa strategia, ma sicuramente è molto remunerativo, in particolare nel caso di abbonamenti con pagamento mensile/ricorrente.
  • Utilizzare i Gruppi per lanciare prodotti: si tratta sicuramente di una strategia molto conosciuta in Italia e all’estero. Uno dei primi ad utilizzare i gruppi per lanciare i propri corsi è stato Dario Vignali, proprietario oggi, insieme alla sua azienda Marketers, di una delle community Facebook più grandi in Italia (per saperne di più sui suoi corsi di digital marketing vedi Corsi Marketers Dario Vignali
  • Vendendo Prodotti o Servizi: immagina un gruppo dedicato agli amanti dei gatti. Se hai anche tu dei gatti potresti recensire ad esempio i giochi o i prodotti che ricevi e poi inserire il tuo link affiliato, magari permettendo alle persone di acquistare l’oggetto direttamente su Amazon

P.s.

Se anche tu hai un gruppo e hai sperimentato dei metodi efficaci, scrivili in un commento e condividi anche tu la tua esperienza: insieme possiamo creare qualcosa di speciale ed unico, e poi due teste sono meglio di una, quattro teste sono migliori di due e così via 😉

Ricorda di mettere mi piace se ti è piaciuto quest’articolo, condividerlo su Facebook e seguire la Pagina Facebook di Monetizzando!

Approfondimenti:

31 Commenti

  1. antonio 19 Febbraio 2015
    • Valerio Novelli 19 Febbraio 2015
      • raffaele 7 Giugno 2015
        • Valerio Novelli 7 Giugno 2015
          • Marina 27 Febbraio 2020
          • Valerio Novelli 27 Febbraio 2020
  2. Lina 4 Aprile 2016
    • Andrea 29 Agosto 2020
  3. Luciana 15 Novembre 2016
    • Valerio Novelli 17 Novembre 2016
    • Gaetano renzulli 22 Maggio 2020
  4. Luigi 3 Dicembre 2016
  5. Bibita 15 Dicembre 2016
  6. Marco 16 Gennaio 2017
  7. Daniel 29 Maggio 2017
    • Valerio Novelli 5 Giugno 2017
  8. Mirko 24 Novembre 2018
  9. Marco 11 Ottobre 2019
    • Valerio Novelli 17 Ottobre 2019
  10. salvatore messina 15 Ottobre 2019
  11. Vincenzo 11 Novembre 2019
  12. GIUSEPPE RATTO 30 Novembre 2019
    • Valerio Novelli 3 Dicembre 2019
      • Alessandro 8 Gennaio 2022
  13. Mario D'Auria 11 Dicembre 2019
  14. Piero 26 Dicembre 2019
    • Valerio Novelli 5 Gennaio 2020
  15. rita giuseppa de santo 11 Maggio 2020
    • Lucia 24 Maggio 2020
  16. Chiara 22 Luglio 2020

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!