Libro SEO Checklist Verdiana Amorosi su scrivania computer

Ottimizzazione Sito Web: SEO Checklist Verdiana Amorosi

Ottimizzazione Sito Web: Come si fa? Un paio di settimane fa ho ricevuto il libro di Verdiana Amorosi SEO Checklist, aspetti tecnici e strategie per una diagnosi completa del tuo sito, e dopo averlo letto penso sia davvero uno dei migliori libri SEO oggi disponibili in italiano.

Con questa recensione voglio raccontarti cosa mi è piaciuto di questo libro e perché dovresti acquistarlo se hai un blog, un sito internet o un ecommerce e ti interessa migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca, ma prima di tutto ecco il box Amazon tramite il quale potrai ordinare la tua copia:

Sale

Libro SEO Verdiana Amorosi

Quante volte ti sei chiesto perché il tuo sito faceva fatica a “decollare” o a posizionarsi sui motori di ricerca?

Forse hai già acquistato dei libri sulla SEO ma quello che mancava era una lista di cose da fare, o meglio una lista di parametri da controllare per trovare tutte le criticità del tuo sito internet, del tuo blog, del tuo ecommerce, in modo da avere un quadro più completo su come ottimizzare il tuo sito.

Ecco, nel libro di Verdiana potrai avere una vera e propria “scaletta” di aspetti da controllare per “mettere a posto” il tuo sito internet e quindi per risolvere potenziali criticità che non permettono al tuo sito di ottenere traffico, visitatori e di posizionarsi sui motori di ricerca.

Non sto parlando quindi di una Guida SEO Base, online è possibile trovare decine e decine di articoli o contenuti dedicati alla SEO, ma di un approccio scientifico all’analisi di un sito web e soprattutto alla sua ottimizzazione.

Entriamo un pò più nei dettagli per capire cosa intendo.

Ottimizzazione Sito Web: Da dove cominciare?

Ti piacerebbe avere una lista di attività da svolgere per ottimizzare il tuo sito internet e renderlo SEO friendly, ovvero ottimizzato per la scansione da parte dei motori di ricerca e degli utenti?

Si possono conoscere i segreti di un SEO (o di una SEO) che da anni si occupa di ottimizzare siti internet, blog ed eCommerce riuscendo a posizionarli ai primi posti dei risultati di ricerca?

Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande sei nel posto giusto.

In quest’articolo troverai infatti una vera e propria checklist delle attività utili ad ottimizzare un sito web, un blog o un ecommerce, ma se vorrai approfondire questi concetti il mio consiglio è quello di comprare il libro di Verdiana Amorosi, davvero un ottimo libro scritto in maniera semplice ma dettagliata.

Si dice che per padroneggiare un argomento bisogna saperlo spiegare ad un bambino o ad una persona che non conosce quella materia: ecco, il libro di Verdiana è esattamente così, offre consigli, informazioni, strategie e soprattutto contenuti di grandissimo valore attraverso un manuale di 300 pagine da tenere sulla scrivania e consultare ogni volta che si ha qualche dubbio!

Sale

L’Indicizzazione di un sito internet

Quando si realizza un sito internet tutto parte dall’indicizzazione del sito sui motori di ricerca.

E proprio da quest’argomento inizia anche il libro di Verdiana, che spiega come utilizzare correttamente gli strumenti che abbiamo a disposizione per gestire l’indicizzazione del nostro sito internet:

  • La Sitemap in formato XML
  • Il Robots.txt
  • Gli status code: che ci permettono di verificare come rispondono le singole pagine del nostro sito ed eventualmente intervenire per risolvere eventuali problemi

Cosa succede quando decidiamo di cancellare un contenuto dal nostro sito internet? Come possiamo evitare di perdere del traffico organico o l’autorevolezza acquisita da una pagina ormai obsoleta?

Come possiamo ottimizzare il Crawl Budget, ovvero il tempo che il crawler dedica al nostro sito internet?

Ecco, il libro parte proprio da quest’argomento dando indicazioni precise su cosa fare per permettere ai motori di ricerca di intercettare i contenuti più importanti del nostro sito internet, quelle che possiamo chiamare le nostre “pagine obiettivo” o “pagine di conversione”.

URL SEO e Permalink

Abbiamo visto cosa serve per far sì che il nostro sito internet sia indicizzato correttamente.

Dobbiamo quindi passare ai permalink o URL del nostro sito:

  • Come devono essere scritti?
  • Meglio un URL breve o lungo?
  • Quali sono gli errori più frequenti quando si crea la struttura degli URL?

Quante categorie e sottocategorie creare all’interno di un sito internet, un ecommerce oppure un blog?

Ovvero: quanto deve essere profonda la struttura di navigazione di un sito internet? Quanti livelli di profondità dovrebbero esserci?

Più un sito è snello, facilmente navigabile, comprensibile ed ordinato nella struttura, e più sarà appetibile per i motori di ricerca e per gli utenti.

Ma come si fa ad analizzare la profondità di un sito?

Sicuramente Screaming Frog può essere uno strumento eccezionale per effettuare delle scansioni precise e capillari di un sito internet, ottenendo così una analisi completa, ma come evitare eventuali errori di progettazione?

Pagine Duplicate, Simili e Ridondanti

Quanto tempo dedichi alla revisione del tuo sito internet?

Ho parlato un pò di tempo fa su Monetizzando della Revisione dei Contenuti di un Blog, e quando si parla di ottimizzazione di un sito web per i motori di ricerca, individuare le pagine duplicate, simili o ridondanti è fondamentale per evitare il fenomeno della cannibalizzazione dei contenuti.

Ma è molto importante non solo per i motori di ricerca, ma anche per gli utenti: dobbiamo valutare la reale utilità dei contenuti presenti all’interno di un sito internet ed eventualmente pianificare una attività di pulizia dei contenuti per far sì che il nostro sito internet sia ben strutturato, organizzato e utile.

Qual è la differenza fra un contenuto duplicato ed una pagina simile?

Come scegliere quale pagina mantenere e quale invece eliminare?

Cosa sono i rel=”canonical” ed i rel=”prev” / rel=”next”?

Perché sono importanti i rich snippet e come possiamo implementarli all’interno del nostro sito internet?

Internal Linking

Anche di quest’argomento ho parlato in un articolo su Monetizzando® (vedi Internal Linking: Sfruttarla Per Migliorare il Posizionamento?).

Verdiana spiega perché i link interni sono fondamentali e come andrebbero strutturati per definire la gerarchia di un sito internet.

Se hai già un sito avviato come puoi rivedere la tua strategia di linking interno per ottimizzare il sito? E poi i link sono tutti uguali oppure no?

Hai mai controllato se all’interno del tuo sito internet ci sono dei link rotti o dei link che reindirizzano verso siti internet oggi utilizzati per fare SPAM o che hanno cambiato completamente argomento?

Perché è importante fare questa verifica ed eventualmente sostituire quei link per ottimizzare un sito web?

Catene di Redirect: come verificare se all’interno del nostro sito internet esiste più di un reindirizzamento tra un URL iniziale e l’URL di destinazione finale?

Mi spiego meglio: immagina di creare un contenuto che si chiama “vivere-di-seo”, quindi, a distanza di qualche mese decidere di eliminare quell’articolo impostando un redirect verso l’articolo “guida-per-seo-freelance”.

Dopo un pò di tempo però anche l’articolo “guida-seo-freelance” non ti piace più e quindi decidi di scrivere un nuovo articolo intitolandolo “come-diventare-seo-freelance”, quindi imposti un redirect da “guida-seo-freelance” verso “come-diventare-seo-freelance”.

Ma potresti aver dimenticato di modificare il primo redirect (quello dell’articolo “vivere-di-seo” che passa prima su “guida-seo-freelance” e poi su “come-diventare-seo-freelance”, il contenuto ancora disponibile).

Questa è una catena di redirect e non è vista di buon occhio dai motori di ricerca…

Codice in Pagina e Velocità di Caricamento

Come ottimizzare il codice in pagina di un sito internet per migliorarne le prestazioni e la velocità di caricamento anche se non sei un programmatore?

Ci sono degli accorgimenti che puoi prendere per migliorare la velocità di caricamento del tuo sito internet?

Certo che sì! Ho già parlato ad esempio su Monetizzando® di WP Rocket, e nel libro di Verdiana troverai tantissimi consigli utili per offrire agli utenti una esperienza di navigazione migliore e più veloce ed ai motori di ricerca per ottimizzare il crawl budget.

Sapevi che da Google Analytics puoi andare ad analizzare quelle che sono le pagine o i contenuti del tuo sito che impiegano più tempo a caricare?

La Checklist che puoi utilizzare per migliorare le prestazioni del tuo sito internet è:

  • Riduci le richieste HTTP
  • Minizza e accorpa i file
  • Gestisci al meglio i file CSS e Javascript
  • Ottimizza le immagini

Senza sottovalutare chiaramente la scelta dell’hosting (a proposito di hosting ti consiglio di leggere il mio articolo dedicato agli Hosting Per WordPress).

Se ti dicessi a questo punto che non siamo arrivati ancora neanche a metà del libro di Verdiana, vorresti saperne di più?

Ti piacerebbe scoprire tutti i consigli che Verdiana ha condiviso nel suo libro SEO per l’ottimizzazione di un sito web?

Hai capito perché dico che a mio avviso è davvero uno dei migliori libri sulla SEO in italiano?

Bene, ti lascio box di Amazon per acquistare il libro:

Sale

Se quest’articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un mi piace e condividerlo sui social, oppure, se vuoi dire la tua, lascia un commento qui sotto!

Ultimo aggiornamento 2022-10-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!