Piramide di Maslow: Marketing e Comunicazione

Piramide di Maslow: Marketing e Comunicazione

Piramide Maslow o “Scala di Maslow”, una rappresentazione grafica della gerarchia dei bisogni umani. Teorizzata da Maslow, psicologo statunitense, è una delle schematizzazioni più utilizzate nel mondo del marketing e della comunicazione.

Se sei arrivato su quest’articolo hai già sentito parlare della Piramide dei Bisogni di Maslow o della “Piramide di Maslow: si tratta di una delle teorie più interessanti sulle necessità ed i sogni degli esseri umani.

Una teoria che analizza le aspirazioni, i desideri ed i bisogni di ogni essere umano.

Piramide di Maslow Cosa è?

Abraham Maslow intorno al 1954 creò un modello motivazionale dello sviluppo umano. Uno dei suoi libri più famosi si intitola Motivazione e personalità:

Sale
Motivazione e personalità
  • Maslow, Abraham H. (Autore)

La piramide di Maslow è una rappresentazione schematica dei bisogni umani creata studiando la c.d. psicologia sociale e teorizzando le motivazioni delle persone. Nota anche come scala dei bisogni o scala di Maslow, questa piramide si compone di 5 gradini differenti, relativi ai differenti bisogni dell’essere umano:

  • Bisogni fisici
  • Bisogni di sicurezza
  • Bisogni sociali
  • Bisogni personali
  • Bisogni di auto realizzazione

La prima versione di questa piramide si crede venne realizzata nel 1943, quando venne pubblicato un articolo dal titolo A theory of human motivation sulla rivista Psychological Review.

Per la versione definitiva si è dovuto attendere altri 11 anni, ovvero il 1954, anno di pubblicazione del libro Motivation & Personality che ti ho proposto qui sopra nella versione italiana.

È importante conoscere qual è la definizione di bisogno in ambito psicologico: la percezione della mancanza totale o parziale di uno o più elementi che costituiscono il benessere della propria persona.

E proprio partendo da questa definizione possiamo analizzare meglio la Piramide dei bisogni di Maslow, definita come un modello motivazionale dello sviluppo dell’essere umano secondo il quale è necessario soddisfare i bisogni più elementari (ovvero quelli della parte bassa della piramide) per far emergere i bisogni di essere superiore.

Se la base della piramide è costituita dai bisogni elementari o fisiologici (mangiare, bere, dormire, …), man mano che si sale la piramide si incontrano i bisogni più complessi, fino a raggiungere l’autorealizzazione, la parte più alta della piramide.

Utilizzata in numerosissimi ambiti (la piramide di Maslow è stata utilizzata in ambito ospedaliero, nel campo delle risorse umane, del management, in psicologia e, chiaramente, nel marketing), questo schema permette di creare un rapporto migliore con i propri prospect/clienti o capire quali sono le esigenze delle persone con cui ci confrontiamo quotidianamente.

Piramide di Maslow Marketing

Nel marketing questa piramide viene utilizzata per capire come promuovere un prodotto o un servizio in maniera efficace, analizzando quale bisogno va a soddisfare quel determinato prodotto/servizio e come promuoverlo in maniera efficace, scegliendo il giusto angle.

La Piramide di Maslow

Individuare su quale gradino della scala o della piramide si trovano i nostri potenziali clienti ci permette di creare maggior valore per il nostro target di riferimento, oppure di trovare il giusto copy da utilizzare per descrivere il nostro prodotto/servizio.

Di fatto, grazie alla piramide possiamo capire come il nostro prodotto/servizio (o il prodotto/servizio che stiamo promuovendo, magari attraverso una campagna di affiliate marketing) può soddisfare il bisogno dei nostri utenti, e quale bisogno soddisfa.

Prendiamo l’esempio di una automobile: questa può soddisfare numerosi bisogni differenti:

  • Il bisogno di autorealizzazione (se parliamo di una automobile di lusso)
  • Il bisogno di sicurezza (e sono sicuro che ricorderai il nome di un famoso brand che punta proprio sulla sicurezza dei suoi veicoli)
  • Il bisogno di affidabilità e duraata nel tempo

Il mondo del luxury spesso fa leva sul bisogno dell’ego e del riconoscimento della persona, mentre il mondo del food fa chiaramente leva sui bisogni primari dell’essere umano.

Se invece pensiamo al mercato degli incontri e dell’adult, è chiaro che questo mercato punta sul bisogno di storie d’amore, di sesso, di accettazione.

Per utilizzare in maniera efficace questo schema è necessario capire quale gradino della gerarchia dei bisogni di Maslow occupa il nostro target di riferimento, i nostri utenti, le persone che vorremmo come clienti.

Persone che occupano posizioni diverse all’interno della gerarchia dei bisogni rispondono ad input e messaggi differenti.

Per chi lavora nel mondo del digital marketing è molto importante conoscere questa teoria per gestire efficacemente contenuti (e quindi per scrivere in maniera più efficace, per approfondire leggi anche la mia guida al copywriting o l’articolo dedicato al corso di Copywriting di Filippo Martin), per creare campagne pubblicitarie efficaci e per gestire al meglio i profili social.

Spero che quest’articolo ti sia stato utile e ti invito come sempre a lasciare un commento per esprimere la tua opinione, fare domande o approfondire l’argomento.

Ricorda di mettere un mi piace e condividere l’articolo su Facebook!

Buon lavoro,

Valerio

Ultimo aggiornamento 2022-12-04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!