Site icon Monetizzando® di Valerio Novelli

CFD Cosa Sono? Trading CFD

CFD - Contratti Per Differenza Guida Completa

CFD - Contratti Per Differenza Guida Completa

Vota questo post

CFD Cosa Sono? Acronimo di Contract for Difference, ovvero contratto per differenza, i CFD sono uno strumento finanziario il cui prezzo deriva dal valore di altre tipologie di strumenti di investimento.

In quest’articolo scoprirai cosa sono i CFD, e cosa è il Trading in CFD, buona lettura.

Significato CFD – La definizione di contratti per differenza può essere riassunta come segue: i CFD sono dei contratti stipulati con il broker che permettono di scambiare la differenza di prezzo di un determinato asset (o sottostante) dal momento di apertura del contratto al momento della sua chiusura.

Si tratta di un c.d. strumento finanziario derivato che permette di ottenere un profitto (o di perdere il capitale investito) in bae all’oscillazione di prezzo delle azioni, delle commodity, degli indici, di ETF o di altri strumenti.

CFD Cosa Sono?

Una delle domande più frequenti che viene fatta da chi si avvicina a questo mondo è: che cosa sono i CFD? (attenzione, non si dice CDF!)

I CFD sono strumenti derivati che replicano l’andamento dell’attività sottostante. In buona sostanza, il trader, anzichè scambiare fisicamente l’attività finanziaria, tramite i CFD può effettuare una operazione dove le parti convengono per scambiare denaro in base alla variazione di valore dell’attività sottostante.

Perché si chiamano Derivati? Proprio perché il loro prezzo è derivato, ovvero basato, sul valore di altri strumenti di investimento.

Tramite i CFD i trader possono speculare sul prezzo di entrata e di uscita grazie all’ausilio delle leve pur senza possedere il “sottostante”.

Detto in maniera ancora più semplice, i CFD permettono di fare trading sui movimenti di prezzo di Azioni, Commodities, Indici, Titoli di Stato e Valute senza il bisogno di avere il possesso dello strumento sottostante. In questo modo non si dovranno pagare i costi associati al possesso dello strumento (ovvero costi di gestione e bollo).

I contratti per differenza sono considerati uno strumento delle economie più avanzate e sono disponibili in Australia, Francia, Germania, Giappone, Italia, Polonia, Portogallo, Singapore, Spagna, Svezia, Svizzera, Uk.

ATTENZIONE: Prima di pensare di investire in cfd è bene avere una corretta gestione delle proprie finanze e di conseguenza è necessario informarsi in maniera approfondita, mai approcciarsi senza avere acquisito le giuste competenze, il trading infatti comporta un elevato livello di rischio!

Quali sono i vantaggi dei CFD?

Grazie ai CFD ed al trading sui CFD potra:

Quando si acquistano CFD si acquista di fatto un contratto che semplicemente vale per la differenza del valore del titolo fra il momento della sottoscrizione ed il momento della risoluzione, si tratta di fatto di una vera e propria “scommessa” sul valore di un titolo.

Chi vuole acquistare CFD dunque deve avere ben chiaro che non acquista un titolo ma semplicemente un contratto sul valore del suo sottostante: questo contratto può essere sia acquistato che venduto.

Le piattaforme che permettono di fare trading in CFD di fatto offrono dei contratti il cui prezzo è quello della differenza stimata fra l’apertura del contratto e la sua conclusione: i clienti, o trader, possono decidere se comprare al prezzo stabilito scommettendo di fatto sulla crescita o sulla perdita del valore del titolo sottostante.

Rischi del trading in CFD

Fare trading con CFD comporta chiaramente un alto livello di rischio per il tuo capitale. Il prezzo infatti potrebbe muoversi rapidamente contro di te e tu potresti perdere più del tuo deposito iniziale (non bisogna fare trading con CFD se non si comprendono a pieno i rischi che ne derivano). Il primo rischio è quello dell’effetto leva: se la posizione aperta si muove contro i te puoi perdere anche più del tuo margine iniziale.

CFD Online

Sempre più istituti permettono di fare trading online in CFD (da cui cfd trading): simile al trading forex, le piattaforme che permettono di fare trading in cfd sono solitamente molto semplici da utilizzare.

Quelli che vengono definiti vantaggi del trading online in cfd, sono sicuramente la possibilità di fare trading intraday e la possibilità di fare trading anche con capitali ridotti.

ATTENZIONE: spesso quando si parla di cfd si parla anche di leva finanziaria. Di fatto chi vuole fare trading con i cfd ma non ha grandi somme da investire si lascia incentivare dallo strumento della leva finanziaria. Questo strumento permette di investire fino a 50 volte la somma che si ha a disposizione, permettendo così di investire somme maggiori rispetto a quanto si ha a disposizione. Questo, anche se considerato un vantaggio (perché potenzialmente può permettere di moltiplicare i potenziali guadagni), può essere molto rischioso, facendo moltiplicare le perdite e bruciando il capitale investito o addirittura più di quanto investito! Ecco perché solitamente si sconsiglia di utilizzare una leva finanziaria!

CFD Esempio

Facciamo un esempio pratico di operazione di trading cfd: supponiamo di voler comprare un cfd su EUR/USD e compriamo a 1,32 ipotizzando che il valore possa aumentare.

Scegliamo il numero di azioni con le quali operare, supponendo di avere un budget di 132 € potremo comprare un contratto per 132 € quindi sceglieremo il take profit, ovvero il punto in cui chiudere in automatico l’operazione: se vogliamo guadagnare il 10% da questa operazione possiamo impostare il take profit a 145 € circa.

Potremo anche scegliere di inserire uno stop loss, ovvero di chiudere automaticamente l’operazione anche in caso la perdita vada oltre una percentuale prestabilita (immaginando sempre il 10% lo stop loss andrà impostato a 115 € circa).

A questo punto possiamo inserire l’ordine o attendere la sua chiusura in automatico, oppure, in alternativa, chiuderla manualmente.

Sottostanti Contratti Per Differenza

Abbiamo già accennato ai vari sottostanti dei Cfd, ma quali sono i più scambiati?

Trading CFD GKFX

Per chi sceglie come broker GKFX è possibile scegliere fra una vasta gamma di CFD:

GKFX non richiede nessuna commissione, neanche per le posizioni short!

Cosa sono le leve finanziarie? Trading Forex CFD GKFX

Nota come financial leverage, la leva finanziaria è quello che strumento che permette di acquistare o vendere prodotti finanziari per un ammontare superiore al capitale investito. L’esborso iniziale viene chiamato “margine”.

Per farla breve, la leva è un moltiplicatore che AMPLIFICA GUADAGNI E PERDITE.

Per maggiori informazioni su GKFX visita anche la pagina GKFX Italia – Broker Forex.

Disclaimer – Avvertenza sul rischio

Tutti i prodotti finanziari negoziati con margine implicano un alto livello di rischio. Questo tipo di prodotti non è adatto a tutti gli investitori e puoi correre il rischio di perdere più del tuo investimento iniziale. Assicurati di aver pienamente compreso i rischi inerenti la negoziazione con margine ed eventualmente chiedi supporto a strutture di consulenza indipendenti.

Monetizzando.com® non è responsabile di eventuali decisioni di investimento che vengono prese sotto l’influenza delle informazioni pubblicate su questa pagina e/o in questo sito. nessuna informazione pubblicata può essere considerata come una raccomandazione, promessa o garanzia che l’investitore otterrà un profitto o minimizzerà i rischi tramite l’uso delle informazioni pubblicate su questo sito internet.

Se vuoi aggiungere qualcosa lascia un commento qui sotto, oppure metti mi piace e condividi l’articolo su Facebook.

Per segnalare errori o imprecisioni ti ricordo che puoi scrivere a errori @ monetizzando.com!

Approfondimenti: se vuoi approfondire la storia dei CFD puoi leggere la pagina di Wikipedia dedicata ai contratti per differenza all’indirizzo https://it.wikipedia.org/wiki/Contratto_per_differenza.

Exit mobile version