Inviare Email Commerciali senza Consenso / Autorizzazione: Rischi?

Inviare Email Commerciali senza Consenso / Autorizzazione: Rischi?

Inviare Email Commerciali senza consenso: Stai inviando delle email a scopo pubblicitario/commerciale senza aver acquisito regolarmente gli indirizzi email e senza aver ricevuto il consenso all’invio di email commerciali dai tuoi iscritti? Scopri cosa rischi.

Una vecchia sentenza del Garante della Privacy ha enunciato che è illegitimo utilizzare a scopi commerciali un indirizzo email, che non compare in elenchi pubblici, senza il consenso del destinatario.

Ad alcune società che hanno acquisito in maniera impropria indirizzi email o liste (database) di indirizzi email sono state applicate sanzioni non indifferenti (non solo le spese per il procedimento anche il “danno morale” in alcuni casi).

La domanda a questo punto sorge spontanea: è possibile acquisire indirizzi email trovati su siti internet?

Posso registrare sul mio database indirizzi email trovati in rete per inviare email commerciali?

Gli indirizzi email, dalla legislazione italiana, sono considerati dati personali: per utilizzarli bisogna rispettare tutte le normative vigenti sul trattamento dei dati personali (legge n. 675 del 13 Dicembre 1996, sostituita dal D.Lgs 196/2003).

Per farla breve, per utilizzare un indirizzo email per scopi commerciali/promozionali/pubblicitari è necessario richiedere il consenso libero, specifico e informato al proprietario della mail secondo il modello Opt In (questo il modello scelto dal Garante).

E’ severamente proibito utilizzare il modello OPT-OUT, ovvero inviare email pubblicitarie senza il consenso del destinatario, il quale potrà poi “disiscriversi” successivamente: non puoi quindi salvare gli indirizzi presi online su vari siti internet ma devi necessariamente far registrare gli utenti alla tua lista (non iscrivendoli tu manualmente).

La facilità con cui si possono trovare indirizzi email online non ti autorizza ad utilizzarli per l’invio di messaggi pubblicitari senza il consenso degli interessati.

Come posso ottenere il consenso?

Per ottenere il consenso all’invio di email promozionali o a carattere commerciale questo deve essere manifestato liberamente ed in maniera esplicità:

  • Non è possibile obbligare una persona a ricevere pubblicità/comunicazioni commerciali (tecnicamente non è nemmeno possibile inserire messaggi come “Iscrivendoti su questo sito accetti di ricevere email pubblicitarie)
  • Non è possibile dare un unico consenso per più autorizzazioni: ogni consenso deve essere specifico.
  • Il consenso deve essere fornito prima dell’invio di qualsiasi email: non puoi inviare un email “preventiva” in cui chiedi il consenso

Per chi invece ha già dei clienti che hanno acquistato presso un negozio/attività, è possibile inviare comunicazioni con servizi o prodotti analoghi a quelli venduti (secondo la direttiva comunitaria 2002/58/CE), ma anche loro deve essere data la possibilità di disiscriversi e/o opporsi all’invio delle email.

E tu conosci altre informazioni utili sull’argomento? Vuoi raccontare la tua esperienza o dire la tua? Lascia un commento, oggi stesso, su Monetizzando.com!

22 Commenti

  1. Silvia 22 Ottobre 2015
    • Valerio Novelli 22 Ottobre 2015
  2. vittorio 19 Novembre 2015
    • Valerio Novelli 19 Novembre 2015
  3. christian 21 Dicembre 2015
    • Valerio Novelli 27 Dicembre 2015
      • John Doe 26 Gennaio 2016
        • Valerio Novelli 27 Gennaio 2016
  4. amin 17 Febbraio 2016
  5. renziz 4 Marzo 2016
    • Dani Como 25 Giugno 2020
  6. arianna 6 Giugno 2016
  7. Daniele 6 Luglio 2016
    • Dani Como 25 Giugno 2020
  8. Fabrizio 15 Settembre 2016
    • Valerio Novelli 15 Settembre 2016
    • Dani Como 25 Giugno 2020
  9. simone 28 Aprile 2017
    • Anna Plodari 20 Dicembre 2019
    • Dani Como 25 Giugno 2020
  10. Margot 28 Luglio 2020

Dubbi? Domande? Esprimi la tua Opinione!